on. Latronico (Cor) su olio tunisino

“Il via libera all’importazione in Italia di 35 mila tonnellate l’anno di olio tunisino conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, l’assenza di una politica agricola europea”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico, (Cor), componente della Commissione Bilancio della Camera. “ E’ l’ennesimo colpo dato olivicoltura italiana ed in particolare della Basilicata, sinonimo di genuinità e bontà. Non a caso Raffaele Fitto, per primo presentò un’interrogazione alla Commissione Europea, e chiese al Governo italiano una pronta mobilitazione per evitare che l’olio africano travolgesse il nostro territorio a scapito dell’extra vergine di oliva. Lo stesso faremo noi parlamentari dei Conservatori e Riformisti, attraverso una interrogazione urgente al Ministro all’Agricoltura, per chiedere interventi immediati che evitino effetti non solo disastrosi dal punto di vista economico per i nostri agricoltori, ma anche sui consumatori italiani che potrebbero non essere sufficientemente informati sulla qualità e la provenienza dell’olio acquistato quotidianamente”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*