La Console d’Italia a Ouolu, in Finlandia, incontra gli imprenditori di Confapi Matera: Turismo, Sanità e Agroalimentare i settori più richiesti

Una folta delegazione di imprenditori di Confapi Matera, guidata dal presidente Enzo Acito, ha incontrato stamattina presso la sede dell’Associazione la console d’Italia a Oulu, in Finlandia, Ulla Kristiina Paananen, per approfondire le possibilità di rapporti commerciali con il sistema imprenditoriale locale. All’incontro hanno preso parte numerosi imprenditori operanti nei settori del Turismo, della Sanità e dell’Agroalimentare, settori con cui la Finlandia vuole allacciare rapporti di collaborazione commerciale.
Accompagnata dalla dottoressa Giovanna Vizziello di Euroconsult, che ha curato la stipula del gemellaggio tra le città di Oulu e Matera nel 2010, la console Ulla Paananen ha sottolineato che Oulu, forte di una popolazione giovane e altamente scolarizzata, e più in generale tutta la Finlandia, guardano all’Italia soprattutto come meta preferita per i flussi turistici. Gli operatori turistici presenti hanno subito colto la potenzialità dei finlandesi, soprattutto dei gruppi della terza età, di destagionalizzare le presenze sul nostro territorio, in particolare nella costa jonica metapontina, e hanno annunciato la predisposizione di pacchetti turistici su misura integrati con le imprese del settore alimentare che, inoltre, con i prodotti tipici del Materano e della dieta mediterranea, offre ottime prospettive di scambi commerciali. Da non sottovalutare, tuttavia, anche il settore della sanità che, a causa dell’invecchiamento della popolazione e della particolare attenzione dei finnici al welfare e agli anziani, ha un notevole potenziale di sviluppo e in cui le imprese materane potrebbero trovare interessanti sbocchi lavorativi. La Finlandia, in una programmazione a lungo termine, punta a diventare nel 2030 il primo Paese in Europa per la sanità.
La console ha invitato gli imprenditori materani a partecipare alla Grande Fiera Internazionale di Oulu, in programma dal 19 al 21 agosto. Giunta alla sua 65^ edizione, la fiera viene visitata da tutto il Nord Europa, Russia compresa, e riguarda tutti settori, con particolare riferimento a commercio, industria, ambiente, moda, benessere, design d’interni, tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Con tutti i problemi che il Sud del continente attraversa, cogliere le opportunità che provengono dal Nord Europa è quanto meno opportuno e conveniente. I finnici hanno un sistema eccellente e noi possiamo imparare da loro. In proposito, il presidente Acito ha invitato la console, che è anche docente di Scienze Applicate all’Università di Oulu, a lavorare per attrarre investimenti in Basilicata, potendo i finlandesi offrire un livello di tecnologia avanzato e noi una buona qualità della vita e un indotto di piccole e medie imprese pronto a lavorare. Matera si candiderebbe a diventare un hub tecnologico e la Finlandia porrebbe le sue basi nel sud del Mediterraneo. Confapi si impegna a fungere da facilitatore di questi investimenti. All’incontro erano presenti, tra gli altri gli imprenditori turistici Anna Selvaggi, Biagio Loiudice e Raffaele Labarile; gli imprenditori dell’agroalimentare Nicoletti, Laurieri e De Salvo, quest’ultimo anche vice presidente dell’Associazione. Per il settore sanità sono intervenuti Carmine Salerno, presidente vicario, e Francesco Ramundo, vice presidente di Confapi Matera.

Confapi Matera

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*